A.S.A. Ausiliario Socio Assistenziale
Torna alla home
Stampa la scheda corso
A.S.A. Ausiliario Socio Assistenziale
È un operatore di interesse socio-assistenziale che svolge attività indirizzate a mantenere e/o recuperare il benessere psico-fisico della persona e a ridurne i rischi di isolamento e di emarginazione, assistendola in tutte le attività della vita quotidiana ed aiutandola nell’ espletamento delle sue funzioni personali essenziali.
CARATTERISTICHE DEL CORSO PROGRAMMA DEL CORSO PREZZI E FINANZIAMENTI
Programma didattico:
Modulo Sociale e Sanitario
  • Profilo dell’OSS/ASA e delibera istitutiva della figura
  • La figura professionale dell'ASA
    La rete dei servizi: modalità di accesso alle strutture(come si fa la richiesta di accesso, a chi devo rivolgermi)
  • La rete dei servizi formale e informale
    Il caregiver
  • Prestazioni amministrative, organizzative e assistenziali
    Il ruolo del comune come erogatore di servizi sociali
    Vuocher e Buoni
  • Il PAI
  • Il PEI
  • Le dimissioni protette
Legislazione
  • Legislazione sanitaria
  • Storia della legislazione sanitaria
  • La rete dei servizi
  • Lo stato sociale e elementi di legislazione sociale
  • La privacy
Sicurezza
  • Quadro generale: concetti di prevenzione, protezione, rischio e danno
  • Infortunio, malattia professionale, INAIL
  • Legge di riferimento in tema di sicurezza (D.Lgs. 81/2008)
  • I soggetti della prevenzione aziendale: lavoratore, datore di lavoro, dirigente, preposto, RSPP, MC, RLS
  • Il DVR
  • La riunione periodica
  • I luoghi di lavoro
  • Le attrezzature
  • I DPI e i dispositivi di protezione collettiva
  • Segnaletica di sicurezza
  • Rischi: biologico, chimico, da movimentazione di carichi, elettrico, stress correlato
  • Gestione emergenze (incendio e primo soccorso)
Etica
  • Definizione di Etica, morale e bioetica
  • Comitati etici e il Comitato Nazionale di Bioetica
  • Il concetto di salute
  • Diritti dell’uomo e del malato: conferenza Alma Ata 1978; Carta di Ottawa 1996
  • Dichiarazione Sanità mondiale 1998
  • Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo
  • Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea
  • Carta Europea dei Diritti del Malato
  • Deontologia Ed Etica Professionale
  • Il codice deontologico e analisi dei codici deontologici dell’infermiere e del medico
  • I principi etici
    Il percorso per operare scelte etiche
  • Il problem solving
  • Il consenso informato
  • Il segreto professionale
  • La contenzione
Psicologia generale
  • La storia della psicologia (brevi accenni: strutturalismo, ps. della Gestalt, psicoanalisi, ps.del comportamento, cognitivismo, sistemici)
  • Processi mentali cognitivi
  • Processi dinamici: Bisogno motivazione, emozione, affetto
  • Empatia
  • La personalità
  • Discriminazione e pregiudizio
  • La comunicazione e i suoi aspetti
  • Il gruppo e i suoi bisogni
  • Le dimensioni del gruppo
  • Il senso di appartenenza
  • Il gruppo di lavoro: attività, esigenze, obiettivi, metodo,
  • Leadership
  • Crescita del gruppo
  • La collaborazione
Aspetti psicorelazionali
  • La comunicazione verbale, non verbale e paraverbale
  • Relazione, emozione e intelligenza emotiva
  • La Psicologia è diversa dalla Psichiatria
  • L’elaborazione del lutto (Elisabeth Kuble Ross)
  • L'utenza di riferimento (bambini, adolescenti, anziani, disabili, malati terminali, familiari)
  • Frustrazione, ansia e stress e strategie di coping
  • La gestione della sessualità (come affrontarla e gestirla nei diversi utenti)
  • Bournout
  • Disabilità e handicap
Aspetti psicorelazionali - modulo avanzato
  • I disturbi psicologici nell’infanzia e nell’ adolescenza
  • Le psicopatologie negli adulti
  • Disturbi psicotici (schizofrenia, disturbi dissociativi, affettivi e bipolari)
  • L’organizzazione dei servizi psichiatrici
  • Le tossicodipendenze
  • Il malato di AIDS
  • Il malato terminale
Igiene ambientale ed economia domestica
  • Definizione di igiene e salute
  • Definizione di prevenzione primaria, secondaria e terziaria
  • Definizione di microclima: fattori che influenzano e modalità di controllo del microclima (fattori di viziatura e di inquinamento degli ambienti)
  • Definizione di microbiologia
  • Definizione di malattia infettiva
  • Profilassi delle infezioni correlate all’assistenza
  • I dispositivi di protezione individuale e l’uso dei guanti
  • I diversi tipi di lavaggio delle mani
  • La divisa, il suo valore e le sue caratteristiche: cura della propria immagine
  • Concetti di sanificazione, sanitizzazione, disinfezione e sterilizzazione
  • Definizione di disinfettante, antisettico, detergente e modalità per il corretto uso e conservazione dei disinfettanti
  • Fasi di preparazione del materiale da sterilizzare e mezzi
  • Classificazione dei rifiuti e dei rifiuti sanitari
  • Unita’ di degenza
  • Economia domestica
  • Gli incidenti domestici
Igiene personale
  • Le competenze dell’operatore inerenti all’igiene diversificate in riferimento agli ambiti di intervento
  • Le cure igieniche
  • Le cure igieniche parziali, procedure descrittive nei vari distretti corporei
  • Le cure igieniche totali
  • La prevenzione delle ulcere da pressione
  • Assistenza pre e post intervento
  • Ferite, ferite chirurgiche e relative medicazioni (definizione, fasi di cicatrizzazione, complicanze, drenaggi, medicazioni semplici e complesse)
  • La cura della salma: cure igieniche, rimozione presidi, vestizione, rispetto della privacy
Dietetica ed igiene alimentare
  • Alimentazione e nutrizione
  • Definizione dei LARN
  • Principi nutritivi inorganici: vitamine, sali minerali, fibra, acqua
  • Principi nutritivi organici: protidi, lipidi, glucidi
  • I gruppi alimentari e la piramide alimentare
  • Concetto di dieta equilibrata
  • Composizione del corpo umano
  • Digestione
    Cenni di fisiologia
  • Assorbimento intestinale degli alimenti
  • Definizione di metabolismo basale e fabbisogno energetico
  • Alimentazione in alcune fasi della vita
  • Obesità
    Diabete mellito
    Ipertensione arteriosa
  • Celiachia
  • Stipsi
  • Diarrea
  • Disfagia
  • Malnutrizione calorico-proteica
  • Cenni di alimentazione enterale
  • Alimentazione nel bambino sano
  • Cenni di anoressia e bulimia
  • Definizione di igiene
  • Sicurezza alimentare
  • Sicurezza microbiologica (batteri, virus, lieviti, muffe)
  • Principali malattie trasmissibili da animali all’uomo (zoonosi)
  • Sicurezza domestica
  • Alimenti irradiati
  • Sicurezza chimica (aroma, adittivi, contaminanti, enzimi, residui di prodotti fitosanitari)
  • Catena della qualità
    Igiene degli alimenti (materie prime, controllo dell furniture, controllo dell T di trasporto, controllo dei locali e delle modalità di conservazione, le derrate alimentari, la confezione o il contenitore, la produzione e l’igiene ambientale)
  • Tecnologie di manipolazione (calore e temperature, cottura, come ridurre le perdite, tecniche di cottura, techinche di conservazione)
  • Igiene (alimento sicuro, generalità sui microrganismi e contaminazioni, contaminanti degli alimenti, fattori di rischio, conservazione degli alimenti, sicurezza, norme di giene personale, malattie alimentari, contenitori per alimenti)
  • Etichettatura degli alimenti
  • La ristorazione ospedaliera
  • Cenni di H.A.C.C.P.
Farmacologia
  • Cenni di farmacologia: definizione di farmaco, principio attivo, eccipienti
  • Classificazione dei farmaci
  • Farmacovigilanza e reazioni avverse da farmaci
  • Principi da rispettare prima dell’assunzione della terapia
  • Principi generali da rispettare prima della somministrazione della terapia. La regola delle 6G
  • Collaborazione dell’OSS nell’aiuto nell’assunzione di farmaci tramite per via inalatoria
  • Aiuto nell’assunzione per via orale, rettale, sublinguale, percutanea, inalatoria (aerosol e puff)
  • L’ossigenoterapia definizione, principi generali, presidi, sorveglianza
  • Sorveglianza della terapia infusiva endovenosa (comprese emotrasfusioni)
  • La conservazione dei farmaci, il foglietto illustrativo, caratteristiche degli armadi farmaceutici e dei locali farmacia
  • Approvvigionamento, conservazione, controllo dei farmaci
  • Nozioni di tossicologia e avvelenamenti
  • Sperimentazioni e accanimento terapeutico
Assistenza di base
  • Definizione di assistenza
  • Il bisogno di riposo
  • Assistenza alla persona allettata, rifacimento del letto occupato e impiego di ausili tecnici
  • Conoscenza delle complicanze legate all’immobilizzazione prolungata e delle modalità per prevenirle
  • La contenzione fisica
  • Assistenza durante i pasti
  • La nutrizione enterale
  • L’eliminazione urinaria
  • L’eliminazione intestinale
  • Il paziente morente : il coinvolgimento dei familiari nell’accompagnamento alla morte e le cure palliative
Riabilitazione e Mobilizzazione
  • La riabilitazione
  • Cenni di anatomia e fisiologia
  • Ergonomia
  • Nursing e handling
  • I presidi per l’assistenza
  • La mobilizzazione del paziente
  • Quadri patologici di maggior interesse
Informatica
  • Introduzione all’uso del Pc
  • Microsoft Word
  • Microsoft Excel
Rielaborazione del tirocinio
  • Confronto sulle esperienze di tirocinio svolte durante il corso
  • Ripasso ed approfondimenti mirati delle principali materie presentate durante il corso
  • Indicazioni per la preparazione della tesina
Data di partenza:
25-09-2019
Durata:
800 ore (450 ore teoria + 350 ore tirocinio)
Orari:
09.00 - 13.00
Sede:
Como, Via Belvedere 45 (visualizza la mappa)
Struttura del corso:
Lezioni in aula:
  • Tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dal 25-09-2019 a ottobre 2020 dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
  • Per agevolare l’ingresso al percorso di studio, nel periodo di ottobre 2019 si terranno solo 2 lezioni a settimana.
Tirocinio (svolti negli orari e secondo i turni assegnati dalle strutture ospitanti):
  • Primo tirocinio: da gennaio 2020 a febbraio 2020
  • Secondo tirocinio: da maggio 2020 a giugno 2020
Esame finale:
  • L'esame finale verrà sostenuto in presenza di una commissione nominata da Regione Lombardia ed è previsto nel mese di ottobre 2020
Ulteriori approfondimenti:
Frequenza: 90% frequenza obbligatoria

Certificazione finale:
Attestato di qualifica professionale valido ai fini di Legge rilasciato da Regione Lombardia

Competenze tecniche e relazionali

  • Assistenza diretta alla persona
  • Aiuto nella vita di relazione
  • Igiene e cura dell’ambiente
  • Igiene e pulizia personale
  • Preparazione dei pasti e aiuto nelle funzioni di alimentazione
  • Prestazioni igienico
  • sanitaria di semplice attuazione, non infermieristiche e non specialistiche
  • Svolgimento di piccole commissioni e semplici pratiche burocratiche
  • Gestione delle relazioni con i servizi pubblici, con la rete dei rapporti informali, con il territorio
  • Comunicazione delle informazioni relative alle problematiche e richieste sollevate dall’utenza e/o dalle loro famiglie
Requisiti di accesso:
  • Aver compiuto il 18° anno di età.
  • Diploma di scuola media inferiore.
 
Prezzo:
2.000 € *  
Promozioni:

* Il prezzo del corso è 1.650 € anziché 2.000 € per chi si iscrive entro fine mese

* Possibilità di rateizzazione senza interessi




Iscriviti online
Modalità di acquisto:
CORSO COMPLETO: 1650.00 €
SOLO QUOTA DI ISCRIZIONE: 150.00 €
Il saldo del corso avverrà in base alle modalità di rateazione disponibili. Per conoscere le modalità di rateazione e tutte le opzioni disponibili contattare la segreteria al numero 031.5001245
Inserisci i tuoi dati:
Privato Azienda
Dichiaro di aver letto ed accettatto il contratto di acquisto relativo al corso in oggetto
Dichiaro di aver letto ed accettatto il contratto formativo allievo relativo al corso in oggetto
Dichiaro di aver letto ed accettatto l' informativa sulla privacy
Programma didattico:
Modulo Sociale e Sanitario
  • Profilo dell’OSS/ASA e delibera istitutiva della figura
  • La figura professionale dell'ASA
    La rete dei servizi: modalità di accesso alle strutture(come si fa la richiesta di accesso, a chi devo rivolgermi)
  • La rete dei servizi formale e informale
    Il caregiver
  • Prestazioni amministrative, organizzative e assistenziali
    Il ruolo del comune come erogatore di servizi sociali
    Vuocher e Buoni
  • Il PAI
  • Il PEI
  • Le dimissioni protette
Legislazione
  • Legislazione sanitaria
  • Storia della legislazione sanitaria
  • La rete dei servizi
  • Lo stato sociale e elementi di legislazione sociale
  • La privacy
Sicurezza
  • Quadro generale: concetti di prevenzione, protezione, rischio e danno
  • Infortunio, malattia professionale, INAIL
  • Legge di riferimento in tema di sicurezza (D.Lgs. 81/2008)
  • I soggetti della prevenzione aziendale: lavoratore, datore di lavoro, dirigente, preposto, RSPP, MC, RLS
  • Il DVR
  • La riunione periodica
  • I luoghi di lavoro
  • Le attrezzature
  • I DPI e i dispositivi di protezione collettiva
  • Segnaletica di sicurezza
  • Rischi: biologico, chimico, da movimentazione di carichi, elettrico, stress correlato
  • Gestione emergenze (incendio e primo soccorso)
Etica
  • Definizione di Etica, morale e bioetica
  • Comitati etici e il Comitato Nazionale di Bioetica
  • Il concetto di salute
  • Diritti dell’uomo e del malato: conferenza Alma Ata 1978; Carta di Ottawa 1996
  • Dichiarazione Sanità mondiale 1998
  • Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo
  • Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea
  • Carta Europea dei Diritti del Malato
  • Deontologia Ed Etica Professionale
  • Il codice deontologico e analisi dei codici deontologici dell’infermiere e del medico
  • I principi etici
    Il percorso per operare scelte etiche
  • Il problem solving
  • Il consenso informato
  • Il segreto professionale
  • La contenzione
Psicologia generale
  • La storia della psicologia (brevi accenni: strutturalismo, ps. della Gestalt, psicoanalisi, ps.del comportamento, cognitivismo, sistemici)
  • Processi mentali cognitivi
  • Processi dinamici: Bisogno motivazione, emozione, affetto
  • Empatia
  • La personalità
  • Discriminazione e pregiudizio
  • La comunicazione e i suoi aspetti
  • Il gruppo e i suoi bisogni
  • Le dimensioni del gruppo
  • Il senso di appartenenza
  • Il gruppo di lavoro: attività, esigenze, obiettivi, metodo,
  • Leadership
  • Crescita del gruppo
  • La collaborazione
Aspetti psicorelazionali
  • La comunicazione verbale, non verbale e paraverbale
  • Relazione, emozione e intelligenza emotiva
  • La Psicologia è diversa dalla Psichiatria
  • L’elaborazione del lutto (Elisabeth Kuble Ross)
  • L'utenza di riferimento (bambini, adolescenti, anziani, disabili, malati terminali, familiari)
  • Frustrazione, ansia e stress e strategie di coping
  • La gestione della sessualità (come affrontarla e gestirla nei diversi utenti)
  • Bournout
  • Disabilità e handicap
Aspetti psicorelazionali - modulo avanzato
  • I disturbi psicologici nell’infanzia e nell’ adolescenza
  • Le psicopatologie negli adulti
  • Disturbi psicotici (schizofrenia, disturbi dissociativi, affettivi e bipolari)
  • L’organizzazione dei servizi psichiatrici
  • Le tossicodipendenze
  • Il malato di AIDS
  • Il malato terminale
Igiene ambientale ed economia domestica
  • Definizione di igiene e salute
  • Definizione di prevenzione primaria, secondaria e terziaria
  • Definizione di microclima: fattori che influenzano e modalità di controllo del microclima (fattori di viziatura e di inquinamento degli ambienti)
  • Definizione di microbiologia
  • Definizione di malattia infettiva
  • Profilassi delle infezioni correlate all’assistenza
  • I dispositivi di protezione individuale e l’uso dei guanti
  • I diversi tipi di lavaggio delle mani
  • La divisa, il suo valore e le sue caratteristiche: cura della propria immagine
  • Concetti di sanificazione, sanitizzazione, disinfezione e sterilizzazione
  • Definizione di disinfettante, antisettico, detergente e modalità per il corretto uso e conservazione dei disinfettanti
  • Fasi di preparazione del materiale da sterilizzare e mezzi
  • Classificazione dei rifiuti e dei rifiuti sanitari
  • Unita’ di degenza
  • Economia domestica
  • Gli incidenti domestici
Igiene personale
  • Le competenze dell’operatore inerenti all’igiene diversificate in riferimento agli ambiti di intervento
  • Le cure igieniche
  • Le cure igieniche parziali, procedure descrittive nei vari distretti corporei
  • Le cure igieniche totali
  • La prevenzione delle ulcere da pressione
  • Assistenza pre e post intervento
  • Ferite, ferite chirurgiche e relative medicazioni (definizione, fasi di cicatrizzazione, complicanze, drenaggi, medicazioni semplici e complesse)
  • La cura della salma: cure igieniche, rimozione presidi, vestizione, rispetto della privacy
Dietetica ed igiene alimentare
  • Alimentazione e nutrizione
  • Definizione dei LARN
  • Principi nutritivi inorganici: vitamine, sali minerali, fibra, acqua
  • Principi nutritivi organici: protidi, lipidi, glucidi
  • I gruppi alimentari e la piramide alimentare
  • Concetto di dieta equilibrata
  • Composizione del corpo umano
  • Digestione
    Cenni di fisiologia
  • Assorbimento intestinale degli alimenti
  • Definizione di metabolismo basale e fabbisogno energetico
  • Alimentazione in alcune fasi della vita
  • Obesità
    Diabete mellito
    Ipertensione arteriosa
  • Celiachia
  • Stipsi
  • Diarrea
  • Disfagia
  • Malnutrizione calorico-proteica
  • Cenni di alimentazione enterale
  • Alimentazione nel bambino sano
  • Cenni di anoressia e bulimia
  • Definizione di igiene
  • Sicurezza alimentare
  • Sicurezza microbiologica (batteri, virus, lieviti, muffe)
  • Principali malattie trasmissibili da animali all’uomo (zoonosi)
  • Sicurezza domestica
  • Alimenti irradiati
  • Sicurezza chimica (aroma, adittivi, contaminanti, enzimi, residui di prodotti fitosanitari)
  • Catena della qualità
    Igiene degli alimenti (materie prime, controllo dell furniture, controllo dell T di trasporto, controllo dei locali e delle modalità di conservazione, le derrate alimentari, la confezione o il contenitore, la produzione e l’igiene ambientale)
  • Tecnologie di manipolazione (calore e temperature, cottura, come ridurre le perdite, tecniche di cottura, techinche di conservazione)
  • Igiene (alimento sicuro, generalità sui microrganismi e contaminazioni, contaminanti degli alimenti, fattori di rischio, conservazione degli alimenti, sicurezza, norme di giene personale, malattie alimentari, contenitori per alimenti)
  • Etichettatura degli alimenti
  • La ristorazione ospedaliera
  • Cenni di H.A.C.C.P.
Farmacologia
  • Cenni di farmacologia: definizione di farmaco, principio attivo, eccipienti
  • Classificazione dei farmaci
  • Farmacovigilanza e reazioni avverse da farmaci
  • Principi da rispettare prima dell’assunzione della terapia
  • Principi generali da rispettare prima della somministrazione della terapia. La regola delle 6G
  • Collaborazione dell’OSS nell’aiuto nell’assunzione di farmaci tramite per via inalatoria
  • Aiuto nell’assunzione per via orale, rettale, sublinguale, percutanea, inalatoria (aerosol e puff)
  • L’ossigenoterapia definizione, principi generali, presidi, sorveglianza
  • Sorveglianza della terapia infusiva endovenosa (comprese emotrasfusioni)
  • La conservazione dei farmaci, il foglietto illustrativo, caratteristiche degli armadi farmaceutici e dei locali farmacia
  • Approvvigionamento, conservazione, controllo dei farmaci
  • Nozioni di tossicologia e avvelenamenti
  • Sperimentazioni e accanimento terapeutico
Assistenza di base
  • Definizione di assistenza
  • Il bisogno di riposo
  • Assistenza alla persona allettata, rifacimento del letto occupato e impiego di ausili tecnici
  • Conoscenza delle complicanze legate all’immobilizzazione prolungata e delle modalità per prevenirle
  • La contenzione fisica
  • Assistenza durante i pasti
  • La nutrizione enterale
  • L’eliminazione urinaria
  • L’eliminazione intestinale
  • Il paziente morente : il coinvolgimento dei familiari nell’accompagnamento alla morte e le cure palliative
Riabilitazione e Mobilizzazione
  • La riabilitazione
  • Cenni di anatomia e fisiologia
  • Ergonomia
  • Nursing e handling
  • I presidi per l’assistenza
  • La mobilizzazione del paziente
  • Quadri patologici di maggior interesse
Informatica
  • Introduzione all’uso del Pc
  • Microsoft Word
  • Microsoft Excel
Rielaborazione del tirocinio
  • Confronto sulle esperienze di tirocinio svolte durante il corso
  • Ripasso ed approfondimenti mirati delle principali materie presentate durante il corso
  • Indicazioni per la preparazione della tesina